La nuova Roadster di Tesla sarà la macchina di serie più veloce del mondo

2
18 Novembre 2017

Durante l’evento ufficialmente dedicato al nuovo semi-truck c’è stato un inatteso quanto gradito one more thing. Tesla ha annunciato anche la sua seconda generazione di Roadster: arriverà nel 2020 e sarà la macchia di serie più veloce mai messa in commercio.

Parliamo di una 2+2 davvero molto bella esteticamente, con il tetto convertibile e linee che si rifanno alla tradizione di Tesla, ma anche ad altre supercar più blasonate come Porsche o Ferrari.

Il risultato è davvero molto interessante, date un’occhiata:

 

 

La cosa davvero impressionante sono però le caratteristiche tecniche snocciolate da Elon Musk durante l’evento dedicato alla nuova Roadster.

Se una super car da letteralmente milioni di dollari fa i “classici” 0-60 miglia orarie in 2,5/2,8 secondi, la nuova Roadster di Tesla strappa al cronometro un assurdo 1,9 secondi, un dato davvero stellare considerando anche il costo di listino che dovrebbe essere attorno ai 200.000 dollari, un vero affare se si parla di super car come in questo caso.

 

 

Altri dati incredibili? 0-100 miglia orarie in 4,2 secondi e un quarto di miglio in soli 8,9 secondi! La velocità massima non è ancora conosciuta, Elon è rimasto su un generico “attorno alle 250 miglia orarie”… considerate che l’auto di serie più veloce al mondo attualmente è la Koenigsegg Agera RS che raggiunge le 277,9 miglia orarie (447kph)

Ma non basta, perché la grande e potente batteria da 200kWh che monta la nuova Roadster non garantisce solo una ripresa e velocità stellare, ma anche una autonomia da record, quasi mille chilometri con un “pieno”!

La nuova Roadster è munita di ben tre motori (uno frontale per le ruote anteriori e uno per ogni ruota posteriore) che gli consentono quindi di avere una trazione indipendente per (quasi) ogni ruota consentendo prestazioni migliori in curva o quando la strada non ha condizioni ottimali (pioggia, neve, etc)

 

 

The point of doing this is to give a hardcore smackdown to gasoline cars.

Elon Musk

 

Tornano poi tutti i vantaggi intrinsechi delle auto elettriche: pochissima manutenzione e usura davvero limitata per le parti più importanti, ma anche guida assistita per avere più sicurezza (e quindi anche una assicurazione più economica grazie a diverse agevolazioni) e interni davvero da “astronave”, con tutte le ultime tecnologie e una estetica da “concept car”.

 

 

La nuova Roadster sarà prodotta a partire dal 2020 ed è già possibile prenotarne una dando un anticipo di 50 mila dollari.

La nuova Roadster sarà prodotta a partire dal 2020 ed è già possibile prenotarne una dando un anticipo di 50 mila dollari sui 200 mila totali che costerà una volta a listino. Sono anche disponibili 1000 esemplari della “Founders Series” che dovrebbe avere prestazioni ancora superiori (!!!) e costa 250 mila dollari (da dare tutti e subito se ne volete portare a casa una quando sarà effettivamente disponibile)

 

 

Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
sabato 18 novembre 2017 - 16:31
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd