How Packaging Works, una galleria di confezioni ingannevoli

22 Novembre 2016

johnsonbanks_banana

Avrete tutti presente la frustrazione che si prova nell’aprire un pacchetto di patatine e rendersi conto che “è tutt’aria”; questo progetto fotografico intitolato How Packaging Works vi mostrerà qualche altro esempio di packaging fraudolento, una pratica purtroppo per noi molto diffusa.

Michael Johnson, fondatore del collettivo Johnson Banks, racconta come l’idea sia nata un pomeriggio d’estate, dopo aver comprato una scatola di vitamine effervescenti, la cui scatola era inspiegabilmente più lunga del 20% rispetto al suo contenuto; Johnson ha quindi incaricato alcuni stagisti di spendere 50£ da Sainsbury’s alla ricerca di altri prodotti il cui packaging fosse altrettanto ingannevole.

Johnson, nella sua descrizione, ha poi aggiunto:

I also wanted to ‘end’ the essay with a perfect piece of natural packaging, the banana. The skin is only fractionally larger than the product itself, and it even incorporates an inbuilt colour mechanism to let you know when it’s under-ripe and over-ripe. Genius.

 

 

Aree Tematiche
Creatività Fotografia Grafica & Design News
Tag
martedì 22 novembre 2016 - 12:15
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd