Guazzabuglio. Storia di un uomo e della sua ombra #LegaNerd

photo-original

Disegni, sculture e graffiti prendono vita, strappando ogni velo tra gli occhi del loro creatore e una verità sconvolgente. Una storia dove l’arte si fa viva, un romanzo dove il fantastico non conosce limiti.

Guazzabuglio. Storia di un uomo e della sua ombra rappresenta l’intenso esordio nella forma del romanzo di Oscar Biffi, già autore di racconti e giochi di ruolo, per la nuova etichetta NessunDove.

Una riflessione sull’arte come evasione dalla realtà, ma anche come unica forma d’espressione che ci permetta di essere liberamente noi stessi. Un inno alla letteratura fantastica come trasgressione, come proposta di una verità alternativa che metta in discussione tutto ciò che rischiamo di dare per scontato.

 

 

Guazzabuglio.
La storia di un pittore di strada che vede i propri graffiti prendere vita.
Un romanzo illustrato di genere fantastico,
un progetto tutto italiano a novembre su Kickstarter.

Corredata dalle graffianti illustrazioni della scenografa Maria Guarneri, questa storia in bilico tra realtà e immaginazione, tra il grigio dell’asfalto e i colori dei graffiti, vede come protagonisti Guazzo, un pittore di strada, e Buio, la sua ombra.

Ora complici, ora avversari, i due si muovono in una città senza nome, alla disperata ricerca di risposte che forse soltanto l’enigmatica figura di Nero Averno, uno sconosciuto tanto misterioso quanto sfuggente, può offrire.

Niente, però, è come sembra, in questo viaggio inquietante e pieno di meraviglia, dove un sottopassaggio imbrattato di graffiti può trasformarsi in un inferno popolato di mostri e dove basta un gessetto per disegnare una scala verso il cielo.

Un progetto tutto italiano che mira a coinvolgere i lettori a partire da una campagna Kickstarter ricca di sorprese che continuerà per tutto il mese di novembre.

Copertina GuazzabuglioGuazzo è un pittore di strada, dimenticato da tutti, ma incapace di dimenticare. Basta guardare i suoi graffiti, per capire. Basta lasciarsi guardare da loro, quando prendono vita.

Buio è un’ombra, disegnata da Guazzo nel trompe-l’oeil di una caverna. Vuole seguire il suo creatore, per scoprire. Vuole che lui lo segua, spingendosi oltre ogni limite.

Insieme vedranno il grigiore dell’asfalto sfumare in un guazzabuglio imprevedibile di colori, a partire dal rosso vivo del sangue per arrivare fino al blu profondo degli abissi della memoria. Perché c’è sempre un prezzo da pagare per l’ispirazione.

Una storia in bilico tra realtà e immaginazione, dove la porta del fantastico attende socchiusa ai margini della strada. Può davvero offrire una via di fuga da se stessi? O varcarla significa andare incontro a nuove rivelazioni?

Quando la luce della ragione trema, disegna ombre più oscure e profonde.

 

 

Aree Tematiche
Arte Creatività Cultura Entertainment Illustrazione Libri
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd