» 20 contributi Cechi alla cultura mondiale

ceska-republika

Non tutti lo sanno, ma la Repubblica Ceca, per piccola che sia, ha fatto la sua parte per il mondo (a parte il quantitativo immane di #turbofighe, ovviamente).

Eccovi una lista di cose che la Repubblica Ceca ha donato al mondo. Alcune sono parte diretta della cultura, altre in maniera più indiretta, o parte della cultura popolare.

 

Nota: l’ordine non rappresenta alcun tipo di “priorità”, “importanza”, o “qualità”.

 

 

1 – La polka

La Polka nasce a Týnec sull’Elba, circa 50 km ad est di Praga. Da lì la musica è stata “portata” a Praga, e poi a Vienna.

[youtube]QPPKrJH8I0Q[/youtube]

L’origine del nome è contesa tra Polka inteso come “donna polacca”, e půlka inteso come “metà”.

 

 

2 – La musica del circo

Non tutti sanno che la musica che ormai abitudinariamente accompagna i clown del circo, originariamente fu scritta come “Entrata dei gladiatori” dal compositore Julius Fučík.

[youtube]HqIY3NfoYvw[/youtube]

Come sia passata dai gladiatori ai pagliacci, non lo so…

 

 

3 – La sigla di Miami Vice

Ebbene sì, anche la sigla di Miami Vice è stata composta da un musicista ceco (praghese, per la precisione), Jan Hammer.

[youtube]wwlEbU3YEy8[/youtube]

Jan nella sua carriera ha anche collaborato con Mick Jagger, Jeff Beck, e Ringo Starr, giusto per citarne qualcuno.

 

 

4 – Il Punk newyorkese

Ma no, dai! Persino il Punk americano?

Ebbene sì!

Il buon Ivan Král ha scritto e prodotto diverse canzoni per i musicisti della scena rock newyorkese, tra i più noti Iggy Pop e Patti Smith.

[youtube]QAlscxwQ43o[/youtube]

Dancing Barefoot è co-autorata da Král e Patti Smith.

 

 

5 – La chitarra Resonet Futurama

Nel novembre del 1958, George Harrison si recò da Hessy’s Music, a Liverpool, per comprare una chitarra. Voleva una Stratocaster, ma la cosa più simile che avevano in negozio era una chitarra cecoslovacca, la Resonet Grazioso (ribattezzata Futurama dall’importatore inglese), che il buon George pagò 55 Sterline (una fortuna, ai tempi).

resonet-futurama

Pare che fosse molto scomoda da suonare, ma che il suono fosse fantastico.

 

 

6 – I dischi in vinile

Ok, ok, non si tratta di una invenzione ceca, ma la GZ Media, di base a Loděnice, è attualmente la più grande produttrice di vinile al mondo, con oltre 10 milioni di dischi prodotti nel 2013.

[youtube]KBCqMtPPy7Q[/youtube]

Se avete un vinile a casa, è possibile, ed alquanto probabile, che sia stampato in Repubblica Ceca.

 

 

7 – Il sesso nei film

ecstasy

Il film ceco Ecstasy, del 1933, è riconosciuto come il primo film non pornografico che includa una scena di sesso (molto poetica, in questo caso), ed è stato girato in parte nei dintorni di Praga. Ringraziamo il regista Gustav Machatý.

Purtroppo il video è stato rimosso a YouTube, causa copyright.

La protagonista femminile del film, Eva, è interpretata da Hedy Lamarr, di cui ci ha parlato Berty qui sulla Lega.

 

 

8 – Ratatouille

Se vi sono piaciute le avventure del topo chef, sappiate che l’idea originale è scaturita dalla mente di Jan Pinkava, nato a Praga.

[youtube]KQUpZqshj7M[/youtube]

Ah, Jan ha anche diretto Geri’s game, sempre per Pixar.
[spoiler][youtube]9IYRC7g2ICg[/youtube][/spoiler]

 

 

9 – Gli effetti speciali a passo uno

Il regista Ceco Karel Zeman ha avuto una grande influenza su registi come Terry Gilliam, Tim Burton, e Wes Anderson, ed è ricordato soprattutto per gli effetti speciali dei suoi film di fantascienza e avventura, realizzati mescolando l’animazione a passo uno con le scene in live action.

[youtube]iYPMoVKqCx4[/youtube]

A proposito, lo sapevate che per The Grand Budapest Hotel, Wes Anderson ha utilizzato il Grand Hotel Pupp di Karlovy Vary?

 

 

10 – L’architettura futuristica

selfridges

Non si può parlare di architettura, ed ignorare il lavoro di Jan Kaplický. Senza di lui, non avremmo il Selfridges Building (sopra) né il Lord’s Cricket Ground (sotto).

 

lords-cricket-ground

 

È un vero peccato che il progetto della Biblioteca Nazionale (qui sotto) ceca sia stato cancellato.

national_library_prague

 

 

 

11 – Il cubismo ceco

house-of-the-black-madonna

Jan Kaplický non è il solo architetto ceco di gran fama. All’inizio del 20mo secolo, Josef Gočár e Josef Chochol hanno portato i concetti del cubismo nel campo dell’architettura. Alcuni esempi sono la Casa della Madonna Nera nella città vecchia (sopra) e gli appartamenti cubisti a Vyšehrad (sotto).

cubist-apartments-vysehrad

Il bar nella Casa della Madonna Nera è spesso impossibile da frequentare; nella bella stagione, si possono trovare fino a 200m di coda…

 

 

12 – Parole di uso comune (o quasi)

E qui veniamo ad un “non tutti sanno che”.

  • La parola pistola deriva dal ceco píšťala, che significa tubo, canna, ma anche fischio o fischietto.
  • Obice deriva dal termine ceco houfnice, laddove houf significa gruppo numeroso; la parola houfnice si può tradurre come “per il gruppo grosso”.
  • Dollaro deve la sua origine al tolar ceco, coniato in argento nella città di Jachýmov.
  • L’unità di misura delle velocità supersoniche, il Mach, altro non è che il cognome del fisico Ernst Mach, nato a Brno, il cui principio ha ispirato Einstein e la sua teoria generale della gravità.
  • E veniamo infine a robot, che vede la sua origine in robota, che in ceco significa lavoro duro, schiavitù.
Quando parliamo di tunnelling, inteso come vendere le proprietà di un’azienda a prezzo ridotto ad un’altra azienda di proprietà della prima, viene dal termine ceco tunelováni.
In questo caso, però, abbiamo un doppio prestito, dato che la parola ceca pesca dall’inglese tunnel.

 

 

13 – Nanofibre

oldrich-jirsak

Lo scienziato Oldřich Jirsák (sopra) fa parte dei maggiori contribuenti allo sviluppo delle nanofibre (sotto), che a loro volta hanno avuto un grande contributo ai miglioramenti in campo medico.

 

nanofibers

Ed io che pensavo che le “nano fibre” fossero cereali per persone corte…

 

 

14 – Stampa 3D

Josef Průša è stato uno dei primi a contribuire al movimento RepRap per la stampa 3D in open source.

[youtube]viz4Ijahddg[/youtube]

Sembra stia lavorando ad un nuovo ugello, che la comunità attende con ansia.

 

 

15 – Chirurgia plastica

Tra gli scienziati meno noti, ma che comunque hanno avuto il loro ruolo, possiamo citare František Burian (cz), molto caro alle celebrità (a loro insaputa), ricordato per aver lanciato la chirurgia plastica come branca separata della medicina.

Ok, magari non è un contributo importante, ma di fatto ogni giorno separiamo la chirurgia “classica” da quella estetica.

 

 

16 – Le gattare (ed i gattari) matte(i)

Non possiamo non menzionare un vincitore dell’Ig Nobel. Jaroslav Flegr ha teorizzato che il parassita Toxoplasma gondii, quello che causa la toxoplasmosi, possa alterare il comportamento degli amanti dei gatti rendendoli incauti e (in base al sesso):

  • ben vestite ed estroverse (donne)
  • mal vestiti ed introversi (uomini)

[youtube]aFcZMQgxMMQ[/youtube]

Ig Nobel, nient’altro da aggiungere.
Ti fanno ridere, e poi ti fanno pensare…

 

 

17 – Alphonse Mucha

alphonse-mucha

Molti di noi conoscono le opere di Alphonse Mucha, pittore Art Noveau. Molti, però, non sanno di conoscerle, perché le hanno viste in casa di questo o quel parente, o in generale non si sono soffermati a scoprire chi sia l’autore. Beh, Mucha è nato ad Ivančice, e seppur sia nato con “passaporto” dell’impero Austro-Ungarico, le sue radici sono ceche.

Negli anni ’80 in Italia si vendevano dei “quadretti” con le immagini di Mucha stampate su specchi. Ricordo che mia zia aveva le “quattro stagioni“.

 

 

18 – Ivan Lendl

ivan-lendl

Chi non ricorda il “vampiro” del tennis?

Il grande Ivan è nato ad Ostrava e, pur essendo naturalizzato americano, è un fiero cittadino ceco (-slovacco, dato che al tempo erano ancora unite).

Ricordo ancora l’espressione di stupore di Ivan quando fu battuto da un esordiente Michael Chang al Roland Garros del 1989.

 

 

19 – Bohemia Interactive Studio

bistudio

Veniamo poi al settore ludico. I BIStudio ci hanno deliziato con i capolavori Operation Flashpoint e ArmA. Come il nome suggerisce, lo studio è in Bohemia, con una sede a Praga, una a Brno ed una a Mníšek, ed una sede a Bratislava (in Repubblica Slovacca).

Non penso abbiano bisogno di ulteriore presentazione.

[youtube]_LMLzeZVgBw[/youtube]

[youtube]z276rwOL0EU[/youtube]

La BIS ha prodotto anche VBS, Virtual BattleSpace, attraverso la sussidiaria Bohemia Interactive Australia, come strumento di addestramento per le forze armate.

 

 

20 – Mia Sollis

Mia Sollis - 078

L’ho volutamente lasciata in chiusura di articolo, posto d’onore!

Una delle migliori rappresentazioni della #turbofiga ceca, secondo me che ci vivo…

 

 

Conclusioni

C’è molto altro che la Repubblica Ceca ha offerto, e continua ad offrire.

In questo post ho cercato di mostrare alcune delle cose meno note, ma continuo ad invitare tutti a visitare la mia amata terra adottiva.

Aree Tematiche
Architettura Arte Creatività Cultura Fotografia Illustrazione Scienze Tecnologie Turismo Video
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd