La Storia Infinita di Michael Ende #LegaNerd
di
itomi
3

La Storia Infinita di Michael Ende

La storia infinita (titolo originale Die unendliche Geschichte) è un romanzo fantastico dello scrittore tedesco Michael Ende, pubblicato nel 1979 a Stoccarda dalla K. Thienemanns Verlag e tradotto in tutte le principali lingue del mondo.

La storia infinita è divisa in 26 capitoli, tanti quanto le lettere dell’alfabeto tedesco. Essi, infatti, oltre ad essere numerati in cifre romane ed avere un titolo, sono anche contrassegnati da un capolettera che ricorda le miniature medievali.

La Storia Infinita di Michael Ende

Una delle tante particolarità del libro di Ende è che è scritto in due colori, rosso e verde. Questo serve a distinguere le parti ambientate nel mondo degli uomini (rosso) da quelle ambientate nel Regno di Fantàsia (verde).

Purtroppo (e inevitabilmente) le varie edizioni economiche uscite in Italia hanno perso questa caratteristica fondamentale e riportano tutto il testo in nero.

La storia infinita è inoltre un metalibro: Le storie di Bastiano e del Regno di Fantàsia s’intrecciano, incastrandosi a vicenda come scatole cinesi per le quali, alla fine, risulta difficile comprendere quale delle due contenga l’altra.

Nella finzione letteraria, infatti, La storia infinita è in realtà il titolo di ben tre volumi:

  1. quello scritto dall’autore Michael Ende, in cui si raccontano le vicende del mondo degli uomini (in rosso rubino cupo) e del Regno di Fantàsia (in verde-azzurro)
  2. quello rubato da Bastiano nel negozio di antiquariato del signor Coriandoli, rilegato in pelle e con l’AURYN in copertina, in cui si raccontano solo le vicende del Regno di Fantàsia
  3. quello contenuto nella Montagna Vagante e poi riscritto dal Vecchio, speculare a quello di Ende poiché in esso le vicende del mondo degli uomini sono in verde e quelle del Regno di Fantàsia in rosso.

via Wikipedia.it

Grazie a questa struttura, Ende riesce a infrangere la barriera che divide lettore e personaggio, poiché Bastiano passa da un ruolo all’altro nel corso della storia.

In questo modo, anche il confine tra realtà e finzione risulta meno netto e, in alcuni passaggi (fra tutti, l’urlo udito da Atreiu e da Ygramul), quasi indistinto.

La storia infinitaLa prima edizione italiana, del 1981, fu a cura della Longanesi ed è la migliore in circolazione: chiaramente fuori produzione, la potete trovare abbastanza facilmente su eBay, ma il prezzo non è certo economico.

E’ il modo migliore di leggere il romanzo visto che mantiene la struttura rosso/verde e tutto il resto come l’edizione originale.

In alternativa potete comprare una bella edizione americana a 15 euro su Amazon.it

Non so esattamente cosa sta aspettando Longanesi o chi detiene oggi i diritti di questa meraviglia a far uscire un’edizione speciale rilegata, con i testi del giusto colore, le illustrazioni originali e magari in copertina l’Auryn… Voi lo comprereste? Io di brutto!

Nota: Ci segnalano nei commenti l’edizione Corbaccio in brossura che mantiene i testi rosso e verde, costa 16 euro su Amazon.it

 

 

http://it.wikipedia.org/wiki/La_storia_infinita_(romanzo)

La Storia Infinita è il libro scelto per il nostro Nerd Book Club durante il mese di maggio: se lo avete già letto lasciate i vostri commenti e consigli qui sotto, se invece volete leggerlo insieme a noi durante questo mese ci rivediamo per i commenti sul forum Libri tra un mese.

Lo scorso mese abbiamo letto assieme Neuromante di William Gibson.

 

Antonio Moro a.k.a. itomi

Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia ed entertainment. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996.

Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com

Aree Tematiche
Entertainment Libri
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd